Week-End di Natale e Santo Stefano: cosa fare nel territorio aretino

Weekend di magia con “Arezzo Città del Natale” che prosegue a Natale e Santo Stefano con le sue tante attrazioni, regalando bellezza e divertimento. Installazioni luminose, spettacoli itineranti, ruota panoramica, mercatini, renderanno unica la visita al centro storico.
Il fine settimana nel territorio aretino propone anche tante altre opportunità con Anghiari a lume di candela, le escursioni nella natura e le mostre di presepi.

Arezzo Città del Natale, il programma del week-end di Natale

Prosegue il programma di “Arezzo Città del Natale” che fino a domenica 8 gennaio 2023 propone una serie di attrazioni fisse ed eventi che permettono di vivere le magiche atmosfere di questo periodo dell’anno.
Emozione e meraviglia con le prime ombre della sera, quando i palazzi del centro storico si accendono con installazioni luminose che offrono una lettura insolita delle architetture, accompagnando il visitatore in un itinerario affascinante e spettacolare.
Nella grande area verde del Prato, l’alta ruota panoramica regala una vista che spazia sulla città mentre sono tante le eccellenze proposte dal “Mercato delle Meraviglie” ricco di prodotti enogastronomici tipici e tantissime curiosità. La vicina Fortezza Medicea ospita il regno degli Elfi, uno spettacolare scrigno pieno di sorprese.
Per chi avesse voglia di acquisti tante le occasioni dei mercatini tradizionali allestiti nelle piazze San Jacopo e Risorgimento.
Intanto in Piazza Grande, ultimo fine settimana per far visita al Villaggio Tirolese mentre venerdì 23 e sabato 24 dicembre sono gli ultimi due giorni per ammirare la casa di Babbo Natale allestita nel Palazzo di Fraternita in Piazza Grande (sabato 24 chiusura alle ore 17.00).
Fino al 26 dicembre la Galleria di Arte Contemporanea ospita la Brick House Art, con tre piani di esposizione di opere d’arte e laboratori che utilizzano un totale 2 milioni di mattoncini.
Tra gli eventi che arricchiscono il fine settimana, lunedì 26 dicembre dalle ore 16.00 presso il Parco il Prato lo spettacolo “Vertical dance”, con danzatori che volteggiano in aria per raccontare di mondi incantati. Sempre per il giorno di Santo Stefano dalle ore 16.00 al Parco il Prato in programma “Street Funking Band”, con gli spettacoli della band itinerante che coinvolge grandi e piccoli.
Durante l’intero periodo della manifestazione (fino all’8 gennaio 2023) sarà disponibile “Natale al Museo”, un biglietto unico con data aperta, che permetterà di visitare alcuni scrigni d’arte della città come il Museo della Fraternita dei Laici, il Museo Oro d’autore, il percorso espositivo “I colori della Giostra”, la Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi e il MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione. Il biglietto avrà un costo di 12 euro (6 euro ridotto per ragazzi da 6 a 14 anni, studenti da 15 a 25 anni e over 65). I singoli musei potranno essere visitati tutti i giorni entro il termine della manifestazione ad eccezione dei giorni di chiusura degli stessi.
Arezzo Città del Natale, attrazioni e programma

Anghiari s’illumina per Santo Stefano

Il giorno di Santo Stefano, appuntamento d’eccezione nel borgo medievale di Anghiari. A partire dalle ore 18.00, le luci artificiali pubbliche situate nel centro storico saranno spente e le piccole stradine e piazzette del paese della Valtiberina saranno illuminate solo da fiaccole e candele, trasformandosi in un vero e proprio presepe naturale.
Il programma del week-end di Natale ad Anghiari prevede inoltre sabato 24 dicembre dalle ore 17.30 “Il ceppo in piazza”, con quaranta babbi natale che scendono con le loro vespe dalla Ruga per donare libri e palloni ai bambini.
Anghiari di Natale – programma completo

Visitare i presepi per Santo Stefano

La classica gita di Santo Stefano può essere l’occasione giusta per scoprire l’arte del presepe, visitando gli allestimenti e le mostre nel territorio aretino.
A Sansepolcro la Chiesa dei Servi di Maria ospita la mostra di arte presepale “Città di Sansepolcro”, con oltre 50 creazioni di presepi artistici in esposizione. Sempre a Sansepolcro è visitabile anche il grande presepe che tradizionalmente viene allestito presso la Chiesa di Santa Marta, così come nella vicina frazione di Gricignano, il presepe allestito dalla locale pro-loco, uno dei più suggestivi del territorio aretino. Lunedì 26 dicembre proprio nella frazione di Gricignano è organizzato il Presepe Vivente che sarà visibile a partire dalle 17.15.
Presepe vivente anche a Castiglion Fiorentino il 26 dicembre, con l’edizione numero 30 della manifestazione. Inizio alle ore 17.00 con partenza dalla piazza del comune.
Ad Arezzo presso la chiesa delle Sante Flora e Lucilla in Piazza della Badia è allestito il presepe meccanico. A San Giovanni Valdarno è aperta la mostra “Natale nel Mondo” con l’annuale rassegna di arte presepale che si svolge presso la Basilica di S. Maria delle Grazie. Quest’anno il titolo della mostra è “Charles. L’uomo che scrisse il Natale” dedicata all’opera letteraria “Canto di Natale” di Charles Dickens, mentre nella vicina Montevarchi, in via Varchi è allestita la mostra di presepi artigianali. Presso il santuario di Santa Maria del Sasso (Bibbiena) è visitabile il presepe artistico che avrà come temi la Creazione, la Redenzione e la Resurrezione.
Scopri tutti gli eventi del Natale su Discover Arezzo

Presepe santa marta

Paesaggi, natura e asini… con Outdoor Experience

Prosegue il calendario Outdoor Experience che propone escursioni ed esperienze all’aria aperta per scoprire angoli affascinanti, ma meno noti, del territorio con un doppio appuntamento nel giorno di Santo Stefano.
Lunedì 26 dicembre con partenza alle ore 10.00 da Quota (Poppi) “Sapori di Montagna: I borghi del Pratomagno Casentinese”, un itinerario che porta alla scoperta di due piccoli borghi del Pratomagno Casentinese, Quota e Raggiolo, attraverso una passeggiata tra i boschi. Qui tanti sono i segni della presenza dell’uomo e significative le produzioni tipiche, come quella famosissima legata alla castagna e alla produzione della farina dolce, racchiusa in un ciclo produttivo ancora completamente visitabile e attivo: dalla raccolta, al seccatoio fino al mulino.
Sempre lunedì 26 dicembre in calendario un’attività per la famiglia e gli amanti degli animali. Con partenza alle ore 10.00 da San Severo di Poti (Arezzo) “PassegiAsini con La Fattoria in Cammino” un itinerario per provare l’esperienza di camminare a passo lento ma anche di corsa con gli asini nel bosco di San Severo di Poti.
Per partecipare agli eventi del calendario Outdoor Experience la prenotazione è obbligatoria.
Outdoor experience – tutto il programma delle escursioni