Un borgo medievale toscano dove convivono giovani nemici tra loro. Sembra una favola. Invece da vent’anni è realtà. A Rondine, a metà strada tra Castiglion Fibocchi e Ponte Buriano, nel cuore del Parco naturale di Ponte Buriano e Penna c’è la Cittadella della Pace. Lì vivono insieme giovani provenienti da Paesi in conflitto, i ragazzi dello Studentato Internazionale – World House che sperimentano il Metodo Rondine per una risoluzione creativa del conflitto, imparano l’italiano, lingua di pace, e si preparano al rientro nel loro Paese d’origine con progetti di ricaduta sociale come nuovi giovani leader di pace. Nuove Rondini d’oro. 

Visitare l’organizzazione Rondine Cittadella della Pace non è solo incontrare un’organizzazione che si impegna per la riduzione dei conflitti armati nel mondo ma è conoscere quei ragazzi, le loro storie, le loro testimonianze di vita che non possono lasciare indifferenti. Perché Rondine non è solo uno splendido borgo medievale sull’Arno, è un luogo di rigenerazione dell’uomo, perché diventi leader di se stesso e della propria comunità nella ricerca del bene comune.

Rondine Cittadella della Pace è il luogo per chi ha coraggio di scoprire la persona nel proprio nemico, attraverso il lavoro difficile e sorprendente della convivenza quotidiana. Visitare Rondine è un’esperienza forte e autentica, un momento di incontro tra mondi, culture e persone. Qui tutti coloro che hanno il coraggio di ascoltare, di sognare ad occhi aperti e il desiderio di cambiare il mondo saranno sempre i benvenuti.

 

 

 

 

Rondine Cittadella della Pace