Il Museo Casa Natale di Michelangelo Buonarroti

Nel castello che vide nascere Michelangelo Buonarroti. La Casa museo  che fa dialogare Rinascimento e Novecento

Entra nella casa di Michelangelo. A Caprese Michelangelo, in Valtiberina, isolata su un’altura sopra il torrente Singerna, resiste ancora oggi dopo secoli di lotte tra Arezzo e Firenze, la Rocca di Caprese: ultimo baluardo medievale della valle, con i resti dell’antica fortificazione. Lì nel 1475, nel Palazzo del Podestà, nasceva per volere della sorte, Michelangelo Buonarroti. Il padre di Michelangelo, Ludovico di Buonarroto Simoni, è stato infatti uno dei podestà che, ogni sei mesi, la Repubblica di Firenze inviava a Caprese in qualità di governatore. 

 

Oggi, nel castello, c’è il Museo Casa Natale di Michelangelo Buonarroti, costituito da tre edifici principali: Palazzo del Podestà, Palazzo Clusini e la “Corte Alta”, racchiusi dentro la cinta muraria che comprende l’antica piazza d’armi, ora un giardino, sede di esposizioni. 

Il museo raccoglie una collezione unica al mondo di riproduzioni della statuaria michelangiolesca. Non semplici copie in gesso, ma preziosissime riproduzioni di grande valore storico, alcune rare, persino uniche, copie fedeli eseguite direttamente sugli originali. Quello che rende straordinaria la visita è la possibilità di vedere insieme i più grandi capolavori di Michelangelo; gli originali sono infatti divisi tra Firenze, Roma, Bologna, Milano, Parigi, Londra e Bruges. Tra i più preziosi ci sono la Testa del David, il San Giovannino – prima copia dall’originale, disperso a Berlino durante la seconda guerra mondiale; la Madonna di Bruges, il Cupido, l’Angelo Reggicandelabro, la Mano del David, la Pietà Vaticana, il Bacco, il Cristo Risorto, e la Pietà Rondanini.

Dal Rinascimento al Novecento. Nel giardino e nelle sale del Castello, il genio di Michelangelo viene celebrato con una collezione di opere scultoree di autori dell’Ottocento e del Novecento, per rinnovare il mezzo espressivo della scultura sperimentando nuovi linguaggi e nuovi materiali, nel segno del genio immortale di Michelangelo. 

Il Museo Casa Natale di Michelangelo Buonarroti