Il Museo Civico Archeologico di Castiglion Fiorentino nasce nel 2001 per esporre i materiali rinvenuti durante le indagini archeologiche effettuate nel territorio e in modo particolare le straordinarie scoperte avvenute nel Piazzale del Cassero e riferibili a un santuario presente nell’insediamento antico di Castiglion Fiorentino.

Il nucleo espositivo principale è collocato all’ultimo piano del Palazzo Pretorio: il percorso si articola in cinque sale dedicate a varie tematiche, con testimonianze archeologiche che vanno dall’Età del Bronzo finale al periodo Tardo Antico ed oltre.

Di rilievo sono la ricostruzione della copertura del santuario etrusco (fine V-II sec. a.C.), il deposito di Brolio e di Montecchio e i reperti provenienti dal sito etrusco di Brolio Melmone. In mostra nella sezione medievale maioliche arcaiche e rinascimentali dal IX secolo.

Come per la Pinacoteca comunale, l’ingresso al museo è gratuito.

Il Museo Civico Archeologico di Castiglion Fiorentino