Lungo la Via dei Setteponti

Via che riprendeva un antico percorso etrusco, nato per mettere in collegamento Arezzo a Fiesole viaggiando a mezzacosta tra il massiccio del Pratomagno e la valle dell’Arno, potenziata in epoca romana e conosciuta come la strada consolare Cassia Vetus, la Via Setteponti attraversa buona parte del Valdarno Superiore, con i suoi pittoreschi e variegati paesaggi. In questo affascinante territorio la vite trova un habitat perfetto per essere coltivata e dare vini di grande qualità come il Chianti DOCG, ovvero Sangiovese in purezza oppure una combinazione di Sangiovese con vitigni autoctoni o diversi vitigni internazionali in misura limitata, e il Valdarno di Sopra DOC, che è il vino principale dei versanti orientali e occidentali della vallata solcata dal fiume Arno, tra la piana di Arezzo e l’inizio dei colli fiorentini. A Terranuova Bracciolini, uno dei principali centri del Valdarno aretino, ha sede il Consorzio di Tutela Valdarno di Sopra DOC, che ne preserva con passione l’origine controllata, l’autenticità e il gusto.

degustazioni

vendita

olio

prodotti tipici

alloggi

ristorante