Terre d’Arezzo Music Festival 2021

Preferito

“Terre d'Arezzo, un festival dove la grande musica classica è la solista di un magnifico concerto di arte, cultura, storia e paesaggio”. Organizzato dall’Associazione “Opera Viwa” con il sostegno di Regione Toscana e il patrocinio della Provincia di Arezzo, il Festival arriva quest’anno alla sua Sedicesima edizione. Attraversa tra luglio e agosto molti comuni del territorio di Arezzo, presentando un ricco programma di concerti ed eventi musicali di alto livello.

Terre d’Arezzo Music Festival si svolge da giovedì 8 luglio 2021 per concludersi domenica 22 agosto 2021 ed ospiterà come di consueto la rassegna organistica Arezzo Organ Festival.

I principali appuntamenti del Festival

Inaugurazione Giovedì 8 luglio 2021, con il recital solistico di Andrea Trovato al pianoforte, dedicato a Chopin ed alla presentazione del nuovo cd del Maestro, “Reflets de l’âme”, edito da Da Vinci Classics (Sansepolcro, Chiostro della Cattedrale).
Segue il concerto dell’Hyperion Ensemble, Venerdì 9 luglio, con “Omaggio ad Astor Piazzolla” nel 100° anniversario della nascita del maestro argentino che ha reinventato il genere tango (Terranuova Bracciolini, Piazza della Liberazione).
Per la serie “Notti di Note” del Comune di Capolona, il concerto “Visioni d’autore” con Armoniensemble Guiter Trio (15 luglio, Capolona, Loc. Pieve S. Giovanni).
Evento cloux del Festival, lo spettacolo “Il Carnevale degli Animali” di Camille Saint-Saens, nel 100° anniversario della morte (16 luglio, San Giovanni Valdarno, Piazza Masaccio).
Domenica 18 luglio avrà inizio la serie di concerti dedicati alla musica d’organo, con il Recital Organistico di Franz Hauk, dalla Germania (Arezzo, Cattedrale dei SS Pietro e Donato).
Il 30 luglio, per la serie Notti di Note, l’Ensemble Variabile presenta “Chamber Opera”, dedicato alle arie da camera e alle opere liriche con soprano, clarinetto e pianoforte (Capolona, Piazza di Castelluccio).
Il 31 luglio, per la serie “Musica nel Chiostro”, concerto del Trio Hegel, dedicato ai compositori toscani dal ‘700 ad oggi (Arezzo, Chiostro del Palazzo Comunale).
Il 3 agosto invece, un appuntamento dedicato al Jazz, con il “Gradus Jazz Trio”, a Bucine, Località Perelli.
Altro appuntamento di rilievo quello del 6 agosto presso Piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno “Comdìa, in una selva oscura”, dedicato a Dante. Protagonista il Quartetto Chagall, in uno spettacolo che prevede musica, recitazione e immagini.
Due appuntamenti preceduti da “apericena” con prenotazione obbligatoria: 10 agosto (Residenza il Verreno, Bucine) con il Tango dell’Hyperion Quartet e 15 agosto (Chiostro di Cennano, Montevarchi), con la musica jazz del Piero Gaddi Jazz Quartet.
Il 21 agosto, presso il Roseto Botanico “Fineschi” di Cavriglia, “Fiati all’Opera”, con il Quintetto di Fiati Bazzini Consort.
Concerto conclusivo del Festival, domenica 22 agosto, presso la Chiesa di S. Bartolomeo a Badia al Pino (Civitella in Val di Chiana), concerto “Birds”, con Ieva Nimane, flauti e cornamusa, dalla Lettonia, e Markku Makinen, organista dalla Finlandia.

Programma Completo

info
Tutti i concerti hanno inizio alle 21.15 e sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, la prenotazione è raccomandata.
Per richiedere il cartellone completo, prenotazioni e informazioni: pagina Facebook Terre d’Arezzo, www.terredarezzomusicfestival.it, info@terredarezzomusicfestival.it, Cell. e Whatsapp 347 3474929

Terre d’Arezzo Music Festival 2021

Esperienze suggerite