La colata e l’offerta dei ceri a Santa Margherita

21.05.2022 - 22.05.2022
Preferito

Gli eventi legati all’Archidado sono sempre accompagnati il venerdì e sabato prima della festa di Santa Margherita nel mese di maggio (che varia in base al calendario religioso) dalla Colata dei Ceri e dall’Offerta dei ceri alla Santa, pratiche che risalgono al 1325. A quell’epoca le feste di S. Marco e S. Margherita, patroni di Cortona, erano particolarmente solennizzate e le offerte obbligatorie di cera erano sorvegliate da tre uomini scelti dal vicario. La cera raccolta veniva in parte consumata e in parte venduta a vantaggio delle due chiese. Moltissimi devoti accorrevano a Cortona per festeggiare i due santi, gli uomini venivano ospitati dai cittadini e le donne nelle chiese. Alle cerimonie religiose si accompagnavano sempre anche giostre e spettacoli con armi e bandiere, che vengono tuttora riproposti.

Come ormai da tradizione, il primo impegno ufficiale è quello che lega la manifestazione ai festeggiamenti religiosi in onore di Santa Margherita, patrona della città.

L’appuntamento è in piazza del comune dove ogni rione cittadino porterà in dono la cera necessaria per realizzare il cero devozionale che sarà donato a Santa Margherita il giorno successivo. Un’antica usanza che compare nello statuto cittadino già dal 1325. Seguirà un altro rito che coinvolgerà il gruppo storico della città di Cortona ovvero la consegna delle armi e bandiere a dodici armeggiatori.

Programma:
Venerdì 20 Maggio
Ore 21,00 Piazza della Repubblica

Colata dei Ceri (dallo Statuto di Cortona del 1325).
Consegna Armi e Bandiere a dodici Armeggiatori.

Sabato 21 Maggio
Ore 16,00 Piazza della Repubblica

Offerta dei ceri a Santa Margherita. Benedizione dei Balestrieri e della Verretta D’Oro.
Esibizione di Sbandieratori e Musici del Gruppo Storico città di Cortona.

Domenica 22 Maggio

Festa di Santa Margherita.

Info: Tel. +39 348.0638825
gruppostoricocortona@gmail.com

La colata e l’offerta dei ceri a Santa Margherita

Esperienze suggerite