Ritorna l’appuntamento con le Giornate FAI d'Autunno, che, per questa edizione, si svolgeranno in ben due weekend in tutta Italia: 17-18 ottobre e 24-25 ottobre. Si moltiplicano quindi le occasioni per scoprire le bellezze del nostro Paese e per farlo in tutta sicurezza, grazie ai necessari accorgimenti per impedire i contagi, a partire dalla prenotazione obbligatoria. Nella nostra città, la Delegazione FAI di Arezzo e Provincia propone due programmi distinti, invogliando quindi gli appassionati a iscriversi ad entrambi i due fine settimana.

PROGRAMMA DEL 17-18 OTTOBRE
“ALLA SCOPERTA DEGLI ARETINI PIU’ ILLUSTRI ATTRAVERSO RITRATTI, MONUMENTI E RICORDI NEL CENTRO STORICO DI AREZZO”

Il primo dei due weekend si apre con un percorso nel centro storico della città, in cui i visitatori saranno accompagnati dagli “Apprendisti Ciceroni” – i giovani studenti volontari che si preparano come guide d’eccezione – del Liceo Classico Francesco Petrarca e dell’Istituto Tecnico Buonarroti Fossombroni, sempre con scrupolosa osservanza delle norme di sicurezza.

È necessario prenotare la visita attraverso l’apposito sito del FAI e per aderire è sufficiente una donazione minima a partire da 3 euro: www.fondoambiente.it/luoghi/palazzo-della-provincia-arezzo?gfa

Itinerario
1 – Palazzo della Provincia (Sala dei Grandi – Affresco di Adolfo De Carolis)
2 – Palazzo del Comune (Ritratto di Pietro Aretino)
3 – Duomo (Monumento sepolcrale di Francesco Redi)
4 – Fortezza Prato (Monumento a Francesco Petrarca)
5 – Piazza Grande (Logge del Vasari – Fraternita dei Laici – Giorgio Vasari)
6 – Piazza San Francesco (Monumento a Vittorio Fossombroni)
7 – Piazza Guido Monaco (Monumento a Guido Monaco)
8 – Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi

Orario Percorsi
Sabato 17 ottobre: il primo percorso alle ore 14.30, il secondo alle ore 16.00, dedicato alle famiglie con conclusione a Casa Museo Ivan Bruschi, per la presentazione a cura di Ilaria Violin del libro per bambini Testone il Piccione, KM Edizioni, alla presenza dell’autore Gianni Micheli.
Domenica 18 ottobre: mattina ore 10.00 e ore 12.00, pomeriggio ore 14.30 e ore 15.30.
Iniziativa speciale
L’itinerario comprende la Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi che quest’anno festeggia il centenario della nascita del suo creatore, famoso antiquario, collezionista e fondatore della Fiera Antiquaria di Arezzo.

PROGRAMMA DEL 24-25 OTTOBRE
DUE TESORI NASCOSTI: VISITA AL COMPLESSO DEL MONASTERO BENEDETTINO DELLE SS FLORA E LUCILLA E ALLA CHIESA DELLA BADIA
E’ necessario prenotare la visita attraverso l’apposito sito del FAI e per aderire è sufficiente una donazione minima a partire da 3 euro:
https://www.fondoambiente.it/luoghi/monastero-benedettino-ss-flora-e-lucilla?gfa

Orario Percorsi
Sabato 24 ottobre: ore 15.30 e ore 16.30.
Domenica 25 ottobre: mattino ore 11.30 e ore 12.30, pomeriggio ore 15.30 e ore 16.30.

Esperienze suggerite