Festival dello spettatore, VI edizione

21.10.2021 15:21 - 24.10.2021 02:00
Preferito

Mercoledì 20 ottobre si aprirà la sesta edizione del Festival dello Spettatore con giornate di studi, seminari, workshop, spettacoli che si alterneranno in luoghi diversi della città e del territorio, in un percorso di scoperta dei luoghi di interesse storico-artistico.

Il Festival, appuntamento unico nel panorama nazionale la cui caratteristica principale è quella di focalizzare la propria attenzione sul pubblico, dopo l’edizione 2020 interamente dedicata al tema del rapporto tra spettacolo dal vivo, linguaggi e mezzi digitali, si centrerà quest’anno su due tematiche attorno al quale ruoteranno le giornate di studi, gli incontri, gli spettacoli: la prosecuzione del percorso sulla “questione digitale” e il rapporto tra cultura e sostenibilità. Si parte il 17 ottobre con un micro-laboratorio teatrale sul testo di “Miracoli Metropolitani” e incontro con Carrozzeria Orfeo presso il Teatro Petrarca dalle 17.45 – 20.00

Mercoledì 20 ottobre

– Spettacolo teatrale Giallo Mare Minimal Teatro “Bambini All’inferno” di Renzo Boldrini presso Cinema Eden alle 10.00. Lo spettacolo è un omaggio alla figura di Dante e alla sua opera nel settecentenario della morte.
– Dalle 15.00 alle 18.00 presso il Cinema Eden, “Fare e vedere teatro a scuola nell’era post – pandemica”
Quali prospettive per il rapporto tra scuola e spettacolo dal vivo nelle pratiche del fare e del vedere.
– Alle 21.00 presso il Teatro Petrarca spettacolo teatrale “Miracoli Metropolitani”

Giovedì 21 ottobre

– Dalle 14.30 alle 18.30 presso Teatro Pietro Aretino “Spettacolo dal vivo e linguaggi digitali un nuovo patto spettatoriale?”
– Alle 20.00 e 21.30 presso l’Auditorium le Fornaci a Terranuova Bracciolini.
KanterStrasse Teatro “HESS”

Venerdì 22 ottobre

– Dalle 09.30 – 13.00 / 14.30 – 18.00 presso Teatro Pietro Aretino “Sostenibilità della cultura – cultura della sostenibilità”. Una riflessione attorno a priorità e indicatori tematici proposti dall’Agenda Cultura 2030: ambiente e resilienza, economia e prosperità, saperi e competenze, inclusione e partecipazione.
– Sala Camu “Orme – Danze selvatiche e domestiche”
ore 15.30 presentazione del progetto
ore 17.00 laboratorio di danza espressiva
– Alle 16.00 – 17.00 e 18.00 in Piazza San Jacopo, Nata Teatro con “Il Teatro alla finestra”
– Alle 21.30 a Monte San Savino presso Teatro Verdi, Zaches Teatro “Cenerentola”.

Sabato 23 ottobre

– Dalle 10.00 alle 16.00 presso Cinema Eden, “Sguardi dalla finestra”, video-mostra di disegni e parole dei piccoli spettatori del Teatro alla Finestra.
– Ore 11.00 presso Teatro Pietro Aretino, Presentazione del libro “Lavoro culturale e occupazione” (ed. Franco Angeli).
– Ore 14.30 presso Teatro Pietro Aretino, “Spettatori la gran reunion #6”, appuntamento nazionale dei gruppi di spettatori in Italia. Gruppi di spettatori aderenti a progetti di formazione e coinvolgimento del pubblico di tutta Italia, si incontrano ad Arezzo per condividere motivazioni, desideri, visioni del pubblico a teatro.
– Ore 18.30 e ore 21.30 presso Teatro Pietro Aretino, Spettacolo teatrale Pindoc “Lo sbernecchio del Bubbù”.
– Ore 21.30 presso Case Popolari di via Malpighi, Mulino ad Arte “Mi abbatto e sono felice” il monologo eco-sostenibile.

Domenica 24 ottobre

– Dalle 10.00 alle 16.00 presso Cinema Eden, “Sguardi dalla finestra”, video-mostra di disegni e parole dei piccoli spettatori del Teatro alla Finestra.
– Ore 11.30 in Piazza Risorgimento, “La famiglia Mirabella” Il Teatro viaggiante.
– 17.30 presso Teatro Petrarca, “La bella e la bestia” Stivalaccio Teatro.
– 21.30 presso Cinema Eden, proiezione del film “Rastrelli”. Arte, teatri e attori al tempo della peste. Al termine incontro con Siro Ferrone Università di Firenze Simone Marcelli e Andrea Merendelli regista e autore del film.

Dal 21 al 24 ottobre presso la Sala Sant’Ignazio dalle 9.00 alle 2.00 si terrà uno spettacolo per un solo spettatore alla volta, con utilizzo di un casco per la realtà virtuale. “Nel mezzo dell’Inferno”.

Info

Per maggiori informazioni e prenotazioni segreteria@reteteatralearetina.it o tel. +39 331 7880087

Festival dello spettatore, VI edizione

Esperienze suggerite