Esperienza

Vintage Arezzo

3 giorni indimenticabili alla scoperta di una delle città più belle ed inesplorate della Toscana. Fare un salto indietro nel passato non è mai stato così facile.

In questa vacanza avrete la possibilità di scoprire una delle città ancora non toccate dal turismo di massa, uno dei gioielli poco conosciuti della Toscana: la meravigliosa città di Arezzo. Qui si svolge ininterrottamente dal 1968, ogni prima domenica del mese e sabato precedente, in Piazza Grande e nelle vie del centro storico cittadino, la più antica e più grande Fiera Antiquaria di tutto il territorio nazionale. Nella sua ideazione e organizzazione, l’antiquario aretino Ivan Bruschi, si ispirò ai celebri mercati all’aperto di Portobello a Londra e al Mercato delle Pulci di Parigi.
Una guida vi racconterà le leggende e le storie che si celano dietro le incredibili architetture della città e potrete visitare alcuni degli artigiani che ancora creano opere seguendo tradizioni quasi scomparse. Orafi, tessitori e pittori vi accompagneranno all'interno di un mondo che vi resterà nel cuore per sempre.
Immancabile l’appagamento per i più golosi che potranno assaggiare le primizie nostrane in osterie e ristoranti tipici.
In questa esperienza non poteva mancare un bellissimo giro in auto d'epoca per poter apprezzare al meglio i paesaggi delle colline toscane e trasformare questa vacanza in un viaggio interiore che cambierà la vostra vita per sempre.

PROGRAMMA
Venerdì:
nel primo pomeriggio, visita guidata della città di Arezzo e dei suoi tesori più grandi. Si partirà dalla famosa Piazza Grande con la Fraternita dei Laici e il Loggiato del Vasari per poi visitare Santa Maria della Pieve e il Duomo. Una passeggiata nella maestosa Fortezza Medicea per poi arrivare alla Chiesa di San Francesco con l'impareggiabile "Storia della Vera Croce" di Piero della Francesca. Al termine della passeggiata, visita del Museo Ivan Bruschi, creatore della Fiera Antiquaria e breve sosta in una delle terrazze più belle della città.
Cena in una tipica osteria del centro storico.

Sabato:
partiremo subito con una visita guidata della Fiera Antiquaria. La Fiera intrattiene i suoi visitatori con una grande varietà di oggetti che costituiscono il patrimonio storico di questa zona, regalando ad appassionati e addetti ai lavori il piacere della “trouvaille”, ovvero la scoperta e la ricerca del pezzo raro o curioso. Centinaia di espositori propongono a migliaia di visitatori da tutto il mondo i loro oggetti d’arte, i mobili, i gioielli e i bijoux, gli orologi, i libri e le stampe antiche, gli strumenti scientifici e quelli musicali, i giocattoli, la biancheria d’antan e ogni tipo di collezionismo. Ma non solo. Per chi non è appassionato di antichità, la Fiera offre un vastissimo assortimento di modernariato, vintage e artigianato di qualità. Pranzo con degustazione di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio, shopping tour nei negozi di artigianato. Incontreremo i rinomati orafi della città che sono fonte di orgoglio a livello mondiale, ma anche tessitori, cartapestai e pittori che vi sveleranno i segreti della tecnica dell’affresco di Piero della Francesca. Cena in una braceria del centro storico.

Domenica:
in questo ultimo giorno, partiremo subito con un giro in un'auto d'epoca per concludere degnamente il nostro viaggio nel passato. Sarete accompagnati lungo le strade che vi porteranno a godere di alcuni dei paesaggi più belli al mondo. Le colline del Chianti, le campagne sterminate e i vigneti profumati. Pranzo con degustazione di vini Chianti Colli Aretini e nel pomeriggio degustazione di birre artigianali. Chiuderemo la nostra esperienza con una cena in un ristorante tipico del centro storico.

• Soggiorno di 3 notti in un appartamento di charme
• 3 cene in osterie o ristoranti tipici del centro
• Degustazione di prodotti tipici del centro
• Aperitivo e degustazione di birre artigianali
• Light lunch e degustazione di vini Chianti Colli Aretini
• Visita guidata della città di Arezzo
• Visita guidata della Fiera Antiquaria
• Ingresso al Museo Ivan Bruschi
• Shopping tour dei negozi di artigianato
• Tour in un'auto d'epoca

• Tassa di soggiorno da pagare in loco
• Pasti extra oltre a quelli menzionati