Cosa fare ad Arezzo nel week-end del 3-4 luglio 2021

Ci aspetta un fine settimana entusiasmante nel territorio di Arezzo che, con l’inizio di luglio, riparte con tante attività e novità. Nel centro storico di Arezzo si rinnova l’appuntamento con la Fiera Antiquaria che riporta i suoi banchi nelle vie e piazze del centro cittadino e nella sua storica sede di Piazza Grande. Da sabato mattina sarà di nuovo possibile girovagare tra i banchi in cerca di oggetti del passato con il piacere di gustarsi di nuovo il centro storico. Sabato sera dalle ore 20 al via l’edizione 2021 di Shopping sotto le Stelle, con negozi aperti fino alla mezzanotte per fare acquisti in offerta con la partenza dei saldi estivi.

Notte Europea dei Musei

Sabato 3 luglio è la Notte europea dei musei, un’iniziativa promossa dal Ministero della Cultura italiano per valorizzare e festeggiate il patrimonio storico artistico nel vecchio continente. Arezzo partecipa con alcuni luoghi d’arte aperti in orario serale prolungato, biglietto di ingresso simbolico a solo 1 euro e organizzazione di visite guidate gratuite o itinerari speciali. Dalle ore 21 sarà possibile visitare il MUMEC – Museo dei Mezzi di Comunicazione, il Museo Archeologico e Anfiteatro Romano, il percorso museale I Colori della Giostra e Casa Museo Ivan Bruschi che per l’occasione propone visite guidate con interventi teatrali a cura dell’attore Samuele Boncompagni per la visita della mostra “L’Oriente in casa – opere della collezione Frederick Stibbert” attualmente in corso presso il museo. In questo caso il costo del biglietto per la visita teatrale è 3 euro, con partenza alle ore 21.00, 21.40 e 22.20. Visto il periodo e il numero limitato di partecipanti, per le visite ai musei è obbligatoria la prenotazione!

Scopri la città con i tour gratuiti guidati

Sabato e domenica iniziano anche tour guidati gratuiti per scoprire Arezzo in compagnia di una guida turistica. Si tratta di tour di circa due ore, in gruppi di massimo 20 persone, che da questo fine settimana si svolgono ininterrottamente fino all’ultima domenica di settembre. L’iniziativa promossa dalla Fondazione Arezzo Intour con le associazioni di guide turistiche di Arezzo. Prevede il sabato e la domenica mattina “ScopriArezzo” alle ore 10.30, nel pomeriggio sempre sia sabato che domenica con partenza alle ore 16.00 dal Duomo il tour “Arezzo da Raccontare” e infine con partenza alle ore 18.00, sabato la visita guidata “Arezzo tra Arte, Storia e Religione” e domenica “Arezzo tra arte, curiosità e personaggi illustri”.

Orientoccidente, parte la 17° edizione

Non solo antiquariato e arte nel fine settimana, ma anche musica con il ritorno di Orienteoccidente, il festival delle “culture e musiche migranti”. Il cartellone 2021 propone alcuni appuntamenti che s’intrecciano con l’anno dedicato a Dante Alighieri e per due mesi animerà le serate estive con eventi, contaminazioni musicali e teatrali, generi e discipline che s’intrecciano, musiche del mondo con il coinvolgimento di importanti artisti internazionali.
La mattina di sabato 3 luglio, presso il Parco Fluviale di Bucine anteprima festival con lo spettacolo “dall’Odissea – L’isola dei Ciclopi” di Giampiero Bigazzi, Orio Odori e Stefano Batelli, mentre l’apertura ufficiale di Orientoccidente è a Castelnuovo dei Sabbioni (Cavriglia) con il concerto di Finaz e Nuto di Bandabardò nell’ambito delle celebrazioni del 4 luglio anniversario dell’eccidio avvenuto nel 1944 in programma domenica 4 luglio alle ore 21.30. Per partecipare agli eventi è richiesta la prenotazione al tel. 055.9120363 – 377.4494360 WhatsApp o e-mail info@matson.it.

E non finisce qui

Il fine settimana offre poi tanti altri numerosi spunti di visita del territorio. A Cortona presso il parco archeologico del Sodo si svolge il primo appuntamento con la rassegna del Teatro archeologico, in programma domenica 4 luglio alle ore 18 “Romeo e Giulietta, l’amore è saltimbanco”; per assaporare la campagna e le sue produzioni “I Giorni del Vino” domenica pomeriggio invitano con degustazioni nelle cantine La Pievuccia a Castiglion Fiorentino, I Tribbi a Bucine e I Vicini Winery a Pietraia di Cortona.

Il Casentino nell’anno dedicato a Dante propone per questo fine settimana due escursioni naturalistiche accompagnati dal “Sommo Poeta” in presenza con spiegazione del XIV Canto del Purgatorio che narra della Sorgente dell’Arno, per la magia della spiegazione delle celeberrime terzine dantesche nei luoghi che le hanno ispirate!
(sabato e domenica con partenza ore 9.30 da Pratovecchio Stia)