Arezzo per famiglie: alla scoperta dei parchi della città Copia

by Elisa Lerda – Eli and Fabi On The Road

Mi piace poter definire Arezzo una città moderna dalle radici storico/artistiche.

Per chi non ci è mai stato non è facile comprendere il suo fascino particolare, ma ciò che la distingue dalle altre città culturali toscane è proprio questo. La città di Arezzo è molto legata all’arte e alla cultura, alcuni personaggi storici di rilievo sono nati e/o vissuti qui, come il grande Maestro Piero della Francesca, il poeta e scrittore Francesco Petrarca e il teorico musicale Guido Monaco.

Il centro storico della città è ricco di piazze, palazzi ed edifici che sono delle opere d’arte con una rilevanza storica importante. Nonostante ciò, Arezzo non è una città per soli amanti dell’arte, anzi, proprio per il suo essere sempre all’avanguardia è una legata alle tradizioni, ma molto moderna, aperta verso il futuro e le novità, una città perfetta per una vacanza in Toscana.

Una delle caratteristiche principali della città è il suo essere a misura di famiglia; tra la storia e l’arte, si nascondono numerosi spazi verdi dove poter far divertire i bambini oppure stare semplicemente in relax, rendendola così una città vivibile e adatta per trascorrere un weekend nel cuore della Toscana.

I parchi di Arezzo

Arezzo è una città circondata dal verde, basta allontanarsi un po’ dal centro e ci ritroviamo nella campagna. Infatti, in circa un’ora di auto si raggiunge il Parco delle Foreste Casentinesi, ma non serve allontanarsi molto dal centro per ritrovarsi immersi nel verde.

Sono molti gli spazi verdi e i parchi giochi che si possono trovare vicino al centro storico della città di Arezzo, utili per far divertire e svagare i bambini, per trascorrere qualche ora in relax e per rinfrescarsi durante le afose giornate d’estate. In ogni angolo e quartiere della città si trovano delle aree verdi con dei giochi, ma soprattutto, non da sottovalutare, anche le aree apposite dedicate ai cani, così anche le famiglie con amici a 4 zampe possano trovarsi a proprio agio.

Tra i parchi principali, perfetti per stare in mezzo alla natura, troviamo il Prato, Parco Pertini, Parco Ducci e il Parco di Villa Severi.

Il Prato

Arezzo è una delle poche città ad avere un parco all’interno del centro storico, nella parte più alta della città, in una posizione privilegiata tra due luoghi simbolici, il maestoso Duomo della città e la Fortezza Medicea, si trova Il Prato.

Il Prato è considerato il parco principale per gli aretini, molto apprezzato e affollato soprattutto nel fine settimana. Da qui si ha una delle viste più belle della città, dal belvedere si può ammirare tutta la vallata aretina. Si tratta di un luogo perfetto per rilassarsi dopo aver visitato il centro storico di Arezzo. Il centro del parco è dominato dalla statua di Francesco Petrarca, e, dall’altro lato, si trova un piccolo parco giochi per i bambini con tanto di chiosco per la merenda.

Il Prato
Il Prato è il Parco che domina dall’alto la città.

Parco Pertini

Un’altra spazio verde molto amato dagli abitanti, si trova dalla parte opposta del Prato, e si raggiunge attraversando il centro storico, si tratta di Parco Pertini, chiamato anche Parco Giotto. Questo Parco ricorda alcuni parchi delle capitali europee come Londra o Parigi. Al suo interno si trova un’area giochi per i bambini, numerose panchine per rilassarsi e un laghetto. Il Parco Pertini è perfetto per tutta la famiglia, mentre i genitori si rilassano all’ombra dei numerosi alberi che lo compongono, i bambini si possono divertire correndo e scherzando in tutta sicurezza. All’interno del parco sono anche presenti percorsi per poter fare delle passeggiate a piedi e in bicicletta.

Parco Pertini
Parco Pertini, ex Parco Giotto, è un posto di ritrovo per famiglie dove i bambini giocano tranquilli.

Parco Ducci

Allontanandosi leggermente dal centro storico, si arriva in un parco, più piccolo, ma carino per i bambini. Si tratta del parco Ducci. Un parco diviso in due parti: una dedicata interamente ai più piccoli con giochi all’aria aperta e l’altra perfetta per un po’ di relax o per una passeggiata nella natura. Parco Ducci è adatto anche per chi vuole allenarsi o semplicemente stare all’aria aperta a fare sport.

Parco di Villa Severi

Sempre nella parte esterna dal centro di Arezzo, si trova un bellissimo spazio verde che merita di essere visitato, è il parco di Villa Severi. Il parco è dominato dalla villa da cui prende il nome, Villa Severi, in onore del matematico Francesco Severi, l’ultimo proprietario privato proprio di questa villa. Il parco dispone di un parcheggio gratuito per coloro che si recano in auto, ma può essere raggiunto anche a piedi, in bici o con gli autobus.

Il Parco di Villa Severi può essere considerato il “polmone verde” della città, la sua superficie è di circa 8 ettari. Se cercate un’oasi immersa nel verde, lontano dal caos della città, questo è il luogo perfetto. Qui i bambini possono correre spensierati nelle distese di erba senza problemi.

Al suo interno si trova un bellissimo laghetto con una colonia di tartarughe, un piccolo anfiteatro, fontane, panchine, spazi gioco per i bambini e anche una zona dedicata agli amici a quattro zampe.

Il Parco di Villa Severi è perfetto anche gli amanti dello sport, si possono fare attività sportive come  jogging, la corsa, basket, calcio e altro.

Tutto questo rende Arezzo una meta perfetta per le famiglie, ottima per conciliare momenti di storia, cultura a svago, gioco, divertimento e relax. Una  bellissima città a misura d’uomo che vi saprà stupire.

Villa Severi
Il Parco di Villa Severi può essere considerato il polmone verde della Città di Arezzo.

Scopri di più:

Il Prato di Arezzo

 

Il Parco Pertini

Prenota subito la tua esperienza:

Esperienze